Ente Accreditato MIUR

  • Viale San Martino, 62 - 98123 Messina
  • 090 6413588 - 3683192166
  • info@webhousemessina.com

Archivio degli autori WebHouseMessina

ECP22 – LA DIDATTICA SPECIALE E L’INTEGRAZIONE PER IL SOSTEGNO NELLA SCUOLA

CORSO ANNUALE DI PERFEZIONAMENTO

LA DIDATTICA SPECIALE E L’INTEGRAZIONE PER IL SOSTEGNO NELLA SCUOLA

a.s. 2021 – 2022

(ECP22)

Finalità
La figura dell’insegnante per le attività di sostegno è prevista nella scuola di ogni ordine e grado (L. 517/77 scuola
dell’obbligo, L 270/82 infanzia, C.M. 262/88 secondaria II grado) secondo le normative richiamate dalla L. 104/92.
Pertanto, tutti gli insegnanti di sostegno e di classe devono essere capaci di rispondere ai bisogni educativi degli alunni con disabilità, di modo da favorire interventi calibrati sulle condizioni personali di ciascuno e promuovere così l’integrazione scolastica. Secondo il C.M.250/85 “la responsabilità dell’integrazione e’ al medesimo titolo dell’ insegnante o degli insegnanti di classe e della comunità scolastica nel suo insieme. Ciò significa che non si debba mai delegare al solo insegnante di sostegno l’attuazione del progetto educativo individualizzato. A sostegno di quanto detto, il percorso pluridisciplinare, ivi proposto, si pone come finalità proprio mediante la fruizione di nozioni teorico-pratiche, attraverso la metodica dell’ e-learning, di offrire a tutti e i docenti di sostegno ed aspiranti tali, la possibilità di acquisire conoscenze e competenze per promuovere ed attuare l’integrazione e l’inclusione dell’alunno con disabilità.

Punteggio
Valutabile secondo la normativa vigente

Contenuti generali
Il percorso di studi ivi presentato è rivolto a tutti i docenti specializzati nel sostegno e curricolari di ogni ordine e grado di scuola, ed aspiranti tali nonché agli educatori e a tutti i professionisti della relazione di aiuto che, a vario titolo, ruotano intorno al minore con disabilità e sono coinvolti, in particolare, nel suo percorso educativo e formativo. Affinché, essi, siano edotti circa il processo di integrazione ed inclusione, ivi saranno presentate tutte le normative in materia, susseguitesi da trent’anni a questa parte e che hanno avuto inizio con quella che ha rappresentato il punto di svolta nella normativa per l’handicap, non solo in campo scolastico, ovvero la legge-quadro 104/92 per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate. Per proseguire, poi, per chiarirne il ruolo, con l’ istituzione della figura dell‘insegnante “di sostegno”, nata giuridicamente con il D.P.R. 970/1975, come docente “specialista”, distinto dagli altri insegnanti curricolari e poi ulteriormente definita dalla Legge 517/77 che ratifica il diritto alla piena integrazione degli studenti con handicap nella scuola pubblica. Saranno poi enucleati, in merito alla didattica, i contenuti della direttiva 27.12.2012 MIUR circa gli strumenti d’intervento per gli alunni con bisogni educativi speciali nonché gli aspetti più propriamente legati all’organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica. Tra gli strumenti e le maggiori metodologie adoperate si fa riferimento alla didattica speciale, al cooperative learning e la strumentazione didattica multimediale come nuove frontiere dell’inclusione a scuola nonché tutti i tipi di interventi anche esterni alla scuola, ovvero il coinvolgimento della comunità educante tutta, in primis la famiglia e poi i servizi territoriali, che, a vario titolo, sono coinvolti nel percorsi di promozione della salute e della integrazione del minore disabile certificato. In buona sostanza, il percorso mira a fornire all’insegnante di sostegno ed aspirante tale tutti gli strumenti e teorici e pratici per poter promuovere l’integrazione dell’alunno disabile a scuola.

Le tematiche
• L’integrazione e l’inclusione scolastica degli alunni con disabilità: le principali tappe del percorso normativo dalle
origini ad oggi
• La nascita dell’insegnante di Sostegno : ruolo e competenze
• L’Educazione Motoria e l’Arte terapia al servizio dell’inclusione scolastica dell’alunno con disabilità Strategie
• Gli effetti della disabilità nello sviluppo cognitivo e nello sviluppo della personalità del minore disabile
• Il Cooperative learning e le Strategie Comportamentali nella gestione dell’alunno ADHD
• Inclusione ed integrazione degli alunni BES mediante l’ausilio di strumenti didattici multimediali
• L’intervento psico- educativo con l’alunno con disabilità: la costruzione della rete tra famiglia, scuola e servizi territoriali

Ordinamento didattico

Modalità di erogazione della didattica

 

Il Corso è erogato in modalità on-line attraverso l’utilizzo della “Piattaforma e-learning” che, oltre a mettere a disposizione la propria piattaforma e-Learning, svolge l’attività di orientamento e di supporto tutoriale.

Retta

La quota di iscrizione è pari ad € 500,00 (Euro Cinquecento/00)

Il pagamento può essere effettuato in un’unica soluzione (euro 500,00) o in due rate alle scadenze di seguito indicate:

  • I rata, pari a € 250,00 al momento dell’iscrizione
  • II rata, pari a € 250,00 entro 60 giorni dall’iscrizione.

Modalità e termini di iscrizione

L’iscrizione al Corso dovrà essere corredata della seguente documentazione:

  • domanda di immatricolazione debitamente compilata (il modello è scaricabile dal sito www.webhousemessina.com oppure richiesto presso la segreteria WebHouseMessina)
  • ricevuta di avvenuto pagamento;
  • fotocopia di un valido documento di riconoscimento;
  • fotocopia del codice fiscale
  • n. 1 foto formato tessera
  • autocertificazione dei titoli posseduti o copia degli stessi.

Le immatricolazioni e le iscrizioni sono aperte tutto l’anno.

Trattamento dei dati personali

I dati personali e sensibili saranno custoditi e trattati con la riservatezza prevista dal decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e successive modifiche.

Informazioni

Tutte le informazioni ed i chiarimenti possono essere richiesti presso:

WebHouseMessina sas di Angelina Rizzo & C.

Viale San Martino, 62 – isol 154 2° Piano scala B

98123 Messina

TEL. 090 6413588 – 368 3192166

info@webhousemessina.com

ECP21 – LA DIMENSIONE SOCIALE DELL’APPRENDIMENTO: CONTENT AND LANGUAGE INTEGRATED LEARNING (CLIL)

CORSO ANNUALE DI PERFEZIONAMENTO

LA DIMENSIONE SOCIALE DELL’APPRENDIMENTO: CONTENT AND LANGUAGE INTEGRATED LEARNING (CLIL)

a.s. 2021 – 2022

(ECP21)

Finalità
Come ampiamente dimostrato dalla Raccomandazione della Commissione Europea Rethinking Education del 2012, la metodologia CLIL si sta diffondendo in maniera capillare in tutto Europa. Si tratta di un approccio integrato che presenta grandi vantaggi e potenzialità per i discenti. Sappiamo infatti come essa, a fronte della definizione della competenza linguistica quale “dimensione chiave per la modernizzazione dei sistemi di istruzione europei” sia identificata come ideale strumento per l’ottimizzazione dei curricula scolastici.
E’ proprio il Consiglio di Europa che esplicitamente la incoraggia per veicolare la conoscenza linguistica e promuovere mobilità e comunicazione nei cittadini di domani, visto, l’ormai indispensabile concetto di multilinguismo, insito nell’ambito del percorso formativo quale prerequisito delle politiche di occupabilità e mobilità degli studenti e degli insegnanti e più in generale del capitale umano. Le competenze linguistiche divengono in sintesi, dimensione chiave della crescita socio-economica europea. In buona sostanza, si tratta di insegnare la materia disciplinare in lingua straniera, senza usare la traduzione ma affinché i contenuti siano comunque veicolati nonostante la barriera linguistica, il CLIL propone una serie di strategie costruttiviste, tese ad aiutare gli alunni a imparare efficacemente. Pertanto, il corso ivi proposto, non solo da nozioni sulla metodologia CLIL, circa gli aspetti legislativi e sociali, ma mette in evidenza soprattutto il fatto che essa rappresenti una nuova sfida per gli insegnanti, i quali devono ripensare l’attività didattica in funzione dell’integrazione della lingua straniera con il contenuto, riformulando gli obiettivi linguistici e disciplinari. E proprio, in merito ai docenti, se ne mettono in evidenza tutti gli aspetti personali e caratterizzanti il ruolo, legati alla sfera psicologica e motivazionale che incidono sull’insegnamento del CLIL, nonché quelli personali dell’alunno, i quali, incidono direttamente sulla dimensione motivazionale e l’apprendimento dello stesso CLIL. In merito all’alunno, è costante il riferimento alla promozione del suo ruolo attivo e centrale, in quella che ormai è divenuta la lezione partecipata in sostituzione di quella
frontale tradizionale, ove egli assume centralità in ogni fase del percorso di apprendimento del CLIL, dalla negoziazione degli obiettivi alla valutazione, il tutto all’insegna del learning by doing, nella ricerca e nello studio, nel lavoro di gruppo/a coppie, nell’apprendimento cooperativo e collaborativo al cospetto dell’insegnante che invece riveste il ruolo di tutor/regista che lavora in secondo piano.

Punteggio
Valutabile secondo la normativa vigente

Contenuti generali
In Italia, i Decreti del Presidente della Repubblica 88 e 89 del 15 marzo 2010, attuativi della Riforma della Scuola Secondaria di secondo grado, introducono l’obbligo di insegnamento di una disciplina non linguistica (DNL) in una lingua straniera nell’ultimo anno dei Licei e degli Istituti Tecnici e di due discipline non linguistiche in lingua straniera nei Licei Linguistici. Ma tale insegnamento di materie, previsto nella Riforma Gelmini del 2010, non ha ancora trovato una sua concretizzazione nella quotidianità di tutti i licei e degli istituti professionali e tecnici italiani.
Secondo infatti le ultime statistiche della Fondazione Intercultura, soltanto un quarto delle scuole secondarie italiane ottemperano alla norma e la causa sembrerebbe essere ascrivibile la non adeguata preparazione del personale docente. Quest’ultimo infatti sarebbe non sempre in possesso delle competenze linguistiche di base per essere introdotto al metodo CLIL; competenze invece necessarie in quanto la metodologia CLIL, mediante l’apprendimento integrato di lingua e contenuti, attiva e sollecita l’interazione tra allievo ed insegnante affermando la dimensione sociale del processo di apprendimento che necessita perciò da parte del docente una certa conoscenza e teorica e pratica che serve per orientare gli studenti, e ri-motivarli non solo a sapere la lingua e saper far lingua ma a fare con la lingua. L’importanza di tale metodologia, inoltre è ribadita, dal punto di vista legislativo, dalla Legge 107 del 13 luglio 2015 della Buona Scuola di Renzi che fa rientrare il CLIL tra gli obiettivi formativi prioritari del sistema scolastico italiano. In modo precipuo, essa, al comma 7 del suo unico articolo, sottolinea come primo obiettivo “la valorizzazione e potenziamento delle competenze linguistiche,con particolare riferimento all’italiano nonché alla lingua inglese e ad altre lingue dell’Unione europea, anche mediante l’utilizzo della metodologia Content language integrated learning. Nel corso, ivi presentato, pertanto, oltre all’aspetto legislativo che ha introdotto il metodo clil, qui accennato, vengono presentati i suoi più importanti riferimenti spunti teorici e pratici e tutte le componenti psicologiche intervenienti nel processo di apprendimento dell’alunno, che l’insegnante deve conoscere per la sua attuazione.

Ordinamento didattico

Modalità di erogazione della didattica

Il Corso è erogato in modalità on-line attraverso l’utilizzo della “Piattaforma e-learning” che, oltre a mettere a disposizione la propria piattaforma e-Learning, svolge l’attività di orientamento e di supporto tutoriale.

Retta

La quota di iscrizione è pari ad € 500,00 (Euro Cinquecento/00)

Il pagamento può essere effettuato in un’unica soluzione (euro 500,00) o in due rate alle scadenze di seguito indicate:

  • I rata, pari a € 250,00 al momento dell’iscrizione
  • II rata, pari a € 250,00 entro 60 giorni dall’iscrizione.

Modalità e termini di iscrizione

L’iscrizione al Corso dovrà essere corredata della seguente documentazione:

  • domanda di immatricolazione debitamente compilata (il modello è scaricabile dal sito www.webhousemessina.com oppure richiesto presso la segreteria WebHouseMessina)
  • ricevuta di avvenuto pagamento;
  • fotocopia di un valido documento di riconoscimento;
  • fotocopia del codice fiscale
  • n. 1 foto formato tessera
  • autocertificazione dei titoli posseduti o copia degli stessi.

Le immatricolazioni e le iscrizioni sono aperte tutto l’anno.

Trattamento dei dati personali

I dati personali e sensibili saranno custoditi e trattati con la riservatezza prevista dal decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e successive modifiche.

Informazioni

Tutte le informazioni ed i chiarimenti possono essere richiesti presso:

WebHouseMessina sas di Angelina Rizzo & C.

Viale San Martino, 62 – isol 154 2° Piano scala B

98123 Messina

TEL. 090 6413588 – 368 3192166

info@webhousemessina.com

ECP20 – LA PEDAGOGIA DELL’ORIENTAMENTO PERMANENTE: COMUNITÀ EDUCANTI ED INTEGRAZIONE SOCIALE

CORSO BIENNALE DI PERFEZIONAMENTO

LA PEDAGOGIA DELL’ORIENTAMENTO PERMANENTE: COMUNITÀ EDUCANTI ED INTEGRAZIONE SOCIALE

a.s. 2021 – 2022

(ECP20)

Finalità
Nell’ultimo decennio, dal nuovo Rapporto del 2011 dell’Unione Europea sui progressi compiuti nel campo dell’istruzione e della formazione, emerge che i sistemi educativi dei paesi dell’UE abbiano si registrato dei miglioramenti, ma che, soltanto uno dei cinque benchmark fissati per il 2010, sia stato raggiunto. Emerge in particolare che il tasso di dispersione scolastica, rimanga un dato allarmante. Sappiamo, da tempo, come la dispersione scolastica e le politiche di inclusione rappresentino uno dei temi più delicati e complessi del dibattito culturale ed educativo nello scenario della società della conoscenza. Gli stessi paesi dell’UE si sono impegnati a ridurre la media degli abbandoni scolastici a meno del 10% entro il 2020 con l’adozione anche, da parte dei ministri della Pubblica istruzione di una raccomandazione del Consiglio proprio diretto alle politiche per ridurre l’abbandono scolastico. Essi hanno collaborato al fine di scambiarsi buone pratiche e conoscenze sui modi più efficaci per combattere il drop out mediante l’istituzione di un gruppo di lavoro ad hoc che ha avuto il compito di esaminare le buone pratiche in Europa e di fornire, in ultimo, una serie di indicazioni politiche che individuino le condizioni principali per l’attuazione di un approccio globale al fenomeno nonché la messo a punto di un pacchetto europeo di strumenti per le scuole. Pertanto, alla luce di questa nuova emergenza non solo educativa ma anche sociale, il corso di perfezionamento biennale, fornisce informazioni utili circa gli interventi possibili anche e soprattutto nell’ambito della pedagogia, che siano finalizzati all’educazione permanente mediante, da un lato l’orientamento dei docenti ad un approccio multidimensionale nella comprensione del fenomeno leggendolo nelle più ampie prospettive giuridico- sociologiche, dall’altro offrendo gli strumenti indispensabili all’acquisizione di competenze per una efficace didattica integrativa e innovativa improntata sui sistemi di orientamento scolastico e professionale, sulla flessibilità curriculare, sulla diversificazione dell’insegnamento, sulle programmazioni individualizzate degli interventi e sull’introduzione di processi integrativi di alternanza scuolalavoro.

Punteggio
Valutabile secondo la normativa vigente

Contenuti generali
Soprattutto negli ultimi anni, nei servizi educativi, si parla molto di responsabilità educante, sia da parte di
educatrici/educatori e insegnanti, sia da parte dei genitori. Con essa, si vuole intendere, una responsabilità condivisa nell’era della transizione educativa, in cui tutte le agenzie educative sono chiamate a ripensare i modelli educativi fino a ieri predominanti. Pertanto, seppure a vario titolo, gli attori chiamati a ricoprire un ruolo fondamentale in questa transizione, sono fondamentalmente due e complementari, nel senso che hanno competenze differenti, ma ugualmente indispensabili: da un lato la famiglia con il suo sapere pragmatico derivante dall’esperienza quotidiana, dal rapporto generativo, affettivo ed educativo sviluppato con i propri figli, dall’altro, i professionisti nei servizi educativi con il loro sapere allo stesso tempo pragmatico.
In particolare, l’intervento educativo, qui richiamato, è al fenomeno della dispersione scolastica, a scuola. Essa è da
intendersi come la mancata, incompleta o irregolare fruizione dei servizi dell’istruzione da parte dei giovani in età
scolare. Abbiamo già accennato alle caratteristiche di complessità del fenomeno e alle sue molte sfaccettature, cause ed effetti anche lontani nel tempo e difficilmente misurabili nella loro interezza. La dispersione, infatti, può avvenire a diversi stadi del percorso scolastico e può consistere nell’abbandono, nell’uscita precoce dal sistema formativo, nell’assenteismo, nella frequenza passiva o nell’accumulo di lacune che possono inficiare le prospettive di crescita culturale e professionale. A fare luce su alcune di queste disuguaglianze ci sono i dati diffusi dal MIUR, secondo cui a lasciare la scuola media e superiore siano soprattutto i maschi, gli alunni stranieri, i residenti nel Mezzogiorno e coloro che siano in ritardo scolastico. Pertanto, il perfezionamento, ivi proposto, punta a fornire nozioni utili, ai docenti, del fenomeno nonché le maggiori strategie di prevenzione sia dal punto di vista normativo che pedagogico e gli strumenti utili all’intervento.

Le tematiche
• Il nuovo scenario europeo: Strategie globali di prevenzione, intervento e misure di compensazione
• Formare alla complessità: il ruolo della pedagogia scolastica e dei processi di apprendimento
• Capacità e competenze innovative per le sfide globali
• Approfondimenti statistici sulle problematiche sociali e culturali nel fenomeno della dispersione scolastica
• Pedagogia integrativa e didattica innovativa per il contrasto della Drop out
• Dispersione Scolastica Implicita e dispersione Esplicita: buone pratiche contro l’abbandono scolastico
• Orientamento formativo e professionale e prevenzione per il contrasto alla dispersione scolastica
• Educational contexts and distance teaching: per un’educazione di qualità, equa ed inclusiva per tutti.

Ordinamento didattico

 

Modalità di erogazione della didattica

Il Corso è erogato in modalità on-line attraverso l’utilizzo della “Piattaforma e-learning” che, oltre a mettere a disposizione la propria piattaforma e-Learning, svolge l’attività di orientamento e di supporto tutoriale.

Retta

La quota di iscrizione è pari ad € 700,00 (Euro Settecento/00)

Il pagamento può essere effettuato in un’unica soluzione (euro 700,00) o in due rate alle scadenze di seguito indicate:

  • I rata, pari a € 350,00 al momento dell’iscrizione
  • II rata, pari a € 350,00 entro 60 giorni dall’iscrizione.

Modalità e termini di iscrizione

L’iscrizione al Corso dovrà essere corredata della seguente documentazione:

  • domanda di immatricolazione debitamente compilata (il modello è scaricabile dal sito www.webhousemessina.com oppure richiesto presso la segreteria WebHouseMessina)
  • ricevuta di avvenuto pagamento;
  • fotocopia di un valido documento di riconoscimento;
  • fotocopia del codice fiscale
  • n. 1 foto formato tessera
  • autocertificazione dei titoli posseduti o copia degli stessi.

Le immatricolazioni e le iscrizioni sono aperte tutto l’anno.

Trattamento dei dati personali

I dati personali e sensibili saranno custoditi e trattati con la riservatezza prevista dal decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e successive modifiche.

Informazioni

Tutte le informazioni ed i chiarimenti possono essere richiesti presso:

WebHouseMessina sas di Angelina Rizzo & C.

Viale San Martino, 62 – isol 154 2° Piano scala B

98123 Messina

TEL. 090 6413588 – 368 3192166

info@webhousemessina.com

ECP19 – LA GESTIONE DEL CASO PUBBLICO, GLI ASPETTI CARDINE DEL FUNZIONARIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

CORSO ANNUALE DI PERFEZIONAMENTO

LA GESTIONE DEL CASO PUBBLICO, GLI ASPETTI CARDINE DEL FUNZIONARIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

a.s. 2021 – 2022

(ECP19)

Finalità
Il perfezionamento si pone la finalità di costruire una figura professionale con ampie competenze trasversali in ambito economico–giuridico con uno spiccato accento rivolto al mondo complesso ed articolato delle aziende pubbliche. Il corso così concepito consente di sviluppare una figura professionale capace di sviluppare in modo consapevole l’azione tipica a supporto della pubblica amministrazione italiana.

Punteggio
Valutabile secondo la normativa vigente

Contenuti generali
Il corso di perfezionamento si struttura in più aree tematiche, ognuna focalizzata nell’offrire vaste competenze e
conoscenza sulle materie essenziali per approcciarsi al mondo della pubblica amministrazione. Il percorso guida il
discente nell’assimilare una serie articolata di nozioni, sia teoriche sia pratiche, volte al puntellare le conoscenze di base e soprattutto, a fornire le indicazioni necessarie per agire come funzionari responsabili e corretti.
Incipit, si struttura sulla storia delle strutture che caratterizzano la pubblica amministrazione italiana, dalla loro nascita nel secondo dopoguerra ai giorni nostri, una lunga marcia che ha segnato nel bene e nel male la storia stessa del nostro Paese. Il cuore del percorso si articola sullo stile di leadership che si può assumere, sia in relazione alle proprie caratteristiche intrinseche e culturale, sia in relazione al contesto socio – economico di riferimento; ma non solo, verranno esaminate le caratteristiche proprie delle forme di gestione da quelle più efficienti a quelle meno efficaci, sottolineando l’importanza dell’azione di direzione del legislatore.
Nella parte finale del percorso, inoltre, sì porrà in essere un articolato studio sulla gestione delle risorse umane, con
particolare riferimento alla cosa pubblica, e di come tale gestione in ambito pubblicistico risulti maggiormente
complessa rispetto al mondo privato.

Ordinamento didattico

Modalità di erogazione della didattica

Il Corso è erogato in modalità on-line attraverso l’utilizzo della “Piattaforma e-learning” che, oltre a mettere a disposizione la propria piattaforma e-Learning, svolge l’attività di orientamento e di supporto tutoriale.

Retta

La quota di iscrizione è pari ad € 500,00 (Euro Cinquecento/00)

Il pagamento può essere effettuato in un’unica soluzione (euro 500,00) o in due rate alle scadenze di seguito indicate:

  • I rata, pari a € 250,00 al momento dell’iscrizione
  • II rata, pari a € 250,00 entro 60 giorni dall’iscrizione.

Modalità e termini di iscrizione

L’iscrizione al Corso dovrà essere corredata della seguente documentazione:

  • domanda di immatricolazione debitamente compilata (il modello è scaricabile dal sito www.webhousemessina.com oppure richiesto presso la segreteria WebHouseMessina)
  • ricevuta di avvenuto pagamento;
  • fotocopia di un valido documento di riconoscimento;
  • fotocopia del codice fiscale
  • n. 1 foto formato tessera
  • autocertificazione dei titoli posseduti o copia degli stessi.

Le immatricolazioni e le iscrizioni sono aperte tutto l’anno.

Trattamento dei dati personali

I dati personali e sensibili saranno custoditi e trattati con la riservatezza prevista dal decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e successive modifiche.

Informazioni

Tutte le informazioni ed i chiarimenti possono essere richiesti presso:

WebHouseMessina sas di Angelina Rizzo & C.

Viale San Martino, 62 – isol 154 2° Piano scala B

98123 Messina

TEL. 090 6413588 – 368 3192166

info@webhousemessina.com

ECP18 – LA FIGURA DELL’EDUCATORE MUSICALE COME NUOVO MODELLO DI DOCENTE INCLUSIVO

CORSO ANNUALE DI PERFEZIONAMENTO

LA FIGURA DELL’EDUCATORE MUSICALE COME NUOVO MODELLO DI DOCENTE INCLUSIVO

a.s. 2021 – 2022

(ECP18)

Finalità
Il percorso di studio si pone la finalità di sviluppare, attraverso una metodologia multicanale, un complesso di conoscenze e competenze trasversali che, partendo dalla conoscenza delle metodologie per insegnamento della musica, possono condure alla creazione di una metodica plurisettoriale. Elemento distintivo del corso è la proposizione della materia musicale come modello integrato ed universale di aggregazione e di coesione sociale in ambito scolastico, ovvero l’utilizzo della musica come modello di inclusione.

Punteggio
Valutabile secondo la normativa vigente

Contenuti generali
Incipit del percorso formativo introduce il discente nell’universo musicale, attraversole evoluzioni stilistiche dal periodo gregoriano fino ad oggi. Il focus formativo si concentra sull’analisi approfondita della pedagogia applicata all’educazione musicale, proponendo i modelli teorici e laboratoriali sviluppati negli ultimi anni nel nostro Paese, ma non solo, affiancando all’esperienza nazionale, i due maggiori autori mondiali ovvero lo studio delle opere del pedagogista giapponese Shinichi Suzukie e del celebre Edwin E. Gordon. La chiusura del percorso si centrerà sull’applicazione delle conoscenze e delle competenze acquisite in ambito musicale–pedagogico in casi reali e ad utilizzare la musica come il “Cavallo di Troia” dell’inclusione scolastica.

Ordinamento didattico

Modalità di erogazione della didattica

Il Corso è erogato in modalità on-line attraverso l’utilizzo della “Piattaforma e-learning” che, oltre a mettere a disposizione la propria piattaforma e-Learning, svolge l’attività di orientamento e di supporto tutoriale.

Retta

La quota di iscrizione è pari ad € 500,00 (Euro Cinquecento/00)

Il pagamento può essere effettuato in un’unica soluzione (euro 500,00) o in due rate alle scadenze di seguito indicate:

  • I rata, pari a € 250,00 al momento dell’iscrizione
  • II rata, pari a € 250,00 entro 60 giorni dall’iscrizione.

Modalità e termini di iscrizione

L’iscrizione al Corso dovrà essere corredata della seguente documentazione:

  • domanda di immatricolazione debitamente compilata (il modello è scaricabile dal sito www.webhousemessina.com oppure richiesto presso la segreteria WebHouseMessina)
  • ricevuta di avvenuto pagamento;
  • fotocopia di un valido documento di riconoscimento;
  • fotocopia del codice fiscale
  • n. 1 foto formato tessera
  • autocertificazione dei titoli posseduti o copia degli stessi.

Le immatricolazioni e le iscrizioni sono aperte tutto l’anno.

Trattamento dei dati personali

I dati personali e sensibili saranno custoditi e trattati con la riservatezza prevista dal decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e successive modifiche.

Informazioni

Tutte le informazioni ed i chiarimenti possono essere richiesti presso:

WebHouseMessina sas di Angelina Rizzo & C.

Viale San Martino, 62 – isol 154 2° Piano scala B

98123 Messina

TEL. 090 6413588 – 368 3192166

info@webhousemessina.com

ECP17 – I MODELLI ESPERIENZIALI: IL DOCENTE TECNICO PRATICO E LA SUA IMPORTANZA NELLO SVILUPPO DELLE PROFESSIONALITÀ DEL DOMANI

CORSO ANNUALE DI PERFEZIONAMENTO

I MODELLI ESPERIENZIALI: IL DOCENTE TECNICO PRATICO E LA SUA IMPORTANZA NELLO SVILUPPO DELLE PROFESSIONALITÀ DEL DOMANI

a.s. 2021 – 2022

(ECP17)

Finalità
La figura del docente tecnico-pratico ha assunto una grande rilevanza negli ultimi anni in relazione all’evoluzione del sistema economico internazionale; infatti, si deve notare come, con aumento delle interconnessioni su scala globale e l’apertura del mercato europeo alle potenze emergenti, abbiamo stravolto il complesso meccanismo del mercato del lavoro. Oggi, i nostri ragazzi devo affrontare una concorrenza su scala mondiale, dove oltre alle conoscenze teoriche è necessario un saldo bagaglio di competenze pratico-manuali, il che, ha posto una notevole attenzione proprio su questa categoria di insegnanti, che con il supporto di un corso specifico come questo devo diventare i propositori di una nuova classe di tecnici e artigiani che andranno a ridare linfa al nostro made in Italy.

Punteggio
Valutabile secondo la normativa vigente

Contenuti generali
Il corso è pensato per offrire i supporti teorici e specifici agli insegnanti tecnico pratici che vogliono contribuire attivamente alla formazione trasversale e multisettoriale dei propri alunni. Il percorso di studio coinvolge il discente in una prima fase nell’analisi e nella comprensione del complesso sistema economico che ci circonda e della rilevanza delle competenze tecniche per emergere in questo contesto. Ovviamente, non viene trascurata l’evoluzione storica della figura che parte dal maestro di bottega nel rinascimento fino ad arrivare ai maestri artigiani del dopoguerra che hanno reso celebre il nostro Paese nel mondo. Il cuore del percorso si fonda sulle fonti, sulla strutturazione giuridica ed operativa dell’insegnante tecnico pratico nella scuola 2.0. La chiusura del corso non si può esimere dal proporre tutti i metodi e le azioni didattiche che il docente laboratoriale deve porre in essere per poter coinvolgere i propri studenti.

Ordinamento didattico

Modalità di erogazione della didattica

 

Il Corso è erogato in modalità on-line attraverso l’utilizzo della “Piattaforma e-learning” che, oltre a mettere a disposizione la propria piattaforma e-Learning, svolge l’attività di orientamento e di supporto tutoriale.

Retta

La quota di iscrizione è pari ad € 500,00 (Euro Cinquecento/00)

Il pagamento può essere effettuato in un’unica soluzione (euro 500,00) o in due rate alle scadenze di seguito indicate:

  • I rata, pari a € 250,00 al momento dell’iscrizione
  • II rata, pari a € 250,00 entro 60 giorni dall’iscrizione.

Modalità e termini di iscrizione

L’iscrizione al Corso dovrà essere corredata della seguente documentazione:

  • domanda di immatricolazione debitamente compilata (il modello è scaricabile dal sito www.webhousemessina.com oppure richiesto presso la segreteria WebHouseMessina)
  • ricevuta di avvenuto pagamento;
  • fotocopia di un valido documento di riconoscimento;
  • fotocopia del codice fiscale
  • n. 1 foto formato tessera
  • autocertificazione dei titoli posseduti o copia degli stessi.

Le immatricolazioni e le iscrizioni sono aperte tutto l’anno.

Trattamento dei dati personali

I dati personali e sensibili saranno custoditi e trattati con la riservatezza prevista dal decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e successive modifiche.

Informazioni

Tutte le informazioni ed i chiarimenti possono essere richiesti presso:

WebHouseMessina sas di Angelina Rizzo & C.

Viale San Martino, 62 – isol 154 2° Piano scala B

98123 Messina

TEL. 090 6413588 – 368 3192166

info@webhousemessina.com

ECP16 – DSA E DIDATTICA INCLUSIVA: LE NUOVE FRONTIERE DELLA PSICOLOGIA DELL’EDUCAZIONE

CORSO ANNUALE DI PERFEZIONAMENTO

DSA E DIDATTICA INCLUSIVA: LE NUOVE FRONTIERE DELLA PSICOLOGIA DELL’EDUCAZIONE

a.s. 2021 – 2022

(ECP16)

Finalità
Sappiamo, come oggi, la scuola debba far fronte, sempre di più, a fenomeni quali l’integrazione e l’inclusione degli alunni con disturbi specifici dell’apprendimento. Affinché ciò sia possibile, è d’uopo, che insegnanti e dirigenti scolastici siano preparati su tali tematiche di modo da garantire una didattica realmente inclusiva. Il corso, ivi presentato, pertanto, ha come finalità proprio quella di promuovere una vera e propria cultura
dell’inclusione nei contesti scolastici di ogni ordine e grado, degli allievi con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA). Il percorso formativo fornisce agli addetti i lavori, le basi pedagogiche e didattiche nonché gli elementi normativi che, nel tempo, sono stati garanti dei vari interventi legislativi a favore di questa particolare casistica di alunni. Nell’ambito della prassi invece sono messi in evidenza tutti gli strumenti da utilizzare ed utilizzati, compresi quelli informatici nonché le strategie e metodologie utili al docente, per il trattamento dei DSA di modo da ridurne nell’alunno, le potenziali cause di disagio emotivo e relazionale e favorirne invece lo sviluppo delle sue potenzialità.

Punteggio
Valutabile secondo la normativa vigente

Contenuti generali
Il corso, muovendo da una concisa panoramica sul fenomeno dell’inclusione, pone l’attenzione sull’alunno con DSA e tutto ciò che lo riguarda. In modo precipuo, il percorso formativo mira a dare nozioni circa l’inquadramento legislativo dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA) così come si è evoluto nel tempo, a seguito delle varie leggi emanate ed approvate, e diagnostico, secondo le classificazioni più in uso. Inoltre, si fa riferimento alla buona pratica di strumenti compensativi e dispensativi necessari nell’apprendimento dell’alunno con DSA, alla valutazione e, non meno importante, alla relazione alunno-discente con tutto il suo potenziale motivazionale di cui si fa portatrice e di successo per l’alunno, in termini di soddisfazione personale, superamento del disagio e non ultimo successo scolastico tout-court.

Le tematiche
• La valutazione degli alunni con DSA: riferimento teorico-pratici;
• L’evoluzione normativa dei disturbi specifici dell’apprendimento: breve excursus storico;
• La scuola dell’autonomia: dal Piano Annuale dell’Offerta formativa (POF), poi Piano Triennale dell’Offerta Formativa (PTOF) al Piano d’Inclusione (PAI);
• L’informatica a supporto della didattica speciale con gli alunni DSA;
• La relazione alunno-discente affetto da DSA come buona pratica educativa;
• DSA e loro classificazione secondo l’ICF.

Ordinamento didattico

Modalità di erogazione della didattica

Il Corso è erogato in modalità on-line attraverso l’utilizzo della “Piattaforma e-learning” che, oltre a mettere a disposizione la propria piattaforma e-Learning, svolge l’attività di orientamento e di supporto tutoriale.

Retta

La quota di iscrizione è pari ad € 500,00 (Euro Cinquecento/00)

Il pagamento può essere effettuato in un’unica soluzione (euro 500,00) o in due rate alle scadenze di seguito indicate:

  • I rata, pari a € 250,00 al momento dell’iscrizione
  • II rata, pari a € 250,00 entro 60 giorni dall’iscrizione.

Modalità e termini di iscrizione

L’iscrizione al Corso dovrà essere corredata della seguente documentazione:

  • domanda di immatricolazione debitamente compilata (il modello è scaricabile dal sito www.webhousemessina.com oppure richiesto presso la segreteria WebHouseMessina)
  • ricevuta di avvenuto pagamento;
  • fotocopia di un valido documento di riconoscimento;
  • fotocopia del codice fiscale
  • n. 1 foto formato tessera
  • autocertificazione dei titoli posseduti o copia degli stessi.

Le immatricolazioni e le iscrizioni sono aperte tutto l’anno.

Trattamento dei dati personali

I dati personali e sensibili saranno custoditi e trattati con la riservatezza prevista dal decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e successive modifiche.

Informazioni

Tutte le informazioni ed i chiarimenti possono essere richiesti presso:

WebHouseMessina sas di Angelina Rizzo & C.

Viale San Martino, 62 – isol 154 2° Piano scala B

98123 Messina

TEL. 090 6413588 – 368 3192166

info@webhousemessina.com

ECM21 – DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO: PSICOPEDAGOGIA E DIDATTICA INCLUSIVA

MASTER ANNUALE DI PRIMO LIVELLO

DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO: PSICOPEDAGOGIA E DIDATTICA INCLUSIVA

a.s. 2021 – 2022

(ECM21)

Finalità
Le finalità del seguente percorso formativo sono dirette a far fronte, nella realtà contemporanea, alla necessità di disporre di insegnanti e dirigenti, che prestino servizio sia in ambito pubblico che in ambito privato, correttamente formati e soprattutto aggiornati sulle tematiche relative ai DSA.
Pertanto il corso punta a promuovere la cultura dell’inclusione degli allievi con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA) nei contesti scolastici di ogni ordine e grado, fornendo agli addetti i lavori, le basi pedagogiche e didattiche.
Vengono fruite, mediante questo percorso formativo, conoscenze e competenze utili ai docenti per individuare i segnali delle difficoltà specifiche di apprendimento in classe e per applicare in modo appropriato ed approfondito strategie, metodologie e strumenti, anche informatici, per il trattamento dei DSA di modo da promuovere lo sviluppo delle potenzialità dell’alunno, riducendone i disagi relazionali ed emotivi, anche mediante l’utilizzo di adeguate forme di verifica e valutazione.
Si tratta invero, di puntare alla realizzazione del successo formativo ed ottemperare ai dettami della Legge 170/2010, dal relativo Decreto attuativo del 12 luglio 2011 e dalle allegate Linee-guida MIUR per il diritto allo studio degli alunni e degli studenti con DSA.

Punteggio
Valutabile secondo la normativa vigente

Contenuti generali
Il master in “Disturbi Specifici dell’apprendimento: Psicopedagogia e didattica inclusiva” pone l’attenzione sull’alunno con DSA e tutto ciò che lo riguarda. Le tematiche precipue del corso vanno dall’inquadramento legislativo dall’ inizio ai nostri giorni, e diagnostico, secondo le classificazioni più in uso, alla inclusione dell’alunno in classe, la realizzazione del PTOF e la stesura del PAI, ed a finire tutto ciò che compete la didattica speciale.
In particolare si far riferimento agli strumenti compensativi e dispensativi necessari nell’apprendimento dell’alunno con DSA, nonché il principio della valutazione che implica un’azione di monitoraggio con finalità migliorative nonché la definizione puntuale di ruoli e compiti di soggetti, coinvolti e la relazione interveniente tra essi.

Le tematiche
• Forme e modalità di sostegno compensativo agli alunni con DSA – Potenziamento e esercizio delle abilità come obiettivo didattico fondamentale – Rinforzo cognitivo per la riduzione dei DSA – La valutazione di alunni con DSA;
• Quadro teorico e riferimenti normativi;
• Principi e finalità dell’inclusione scolastica modello ICF dell’OMS e il Piano Triennale dell’Offerta Formativa (PTOF) e il Piano d’Inclusione (PAI);
• Strumenti informatici di supporto al trattamento dei DSA,
• Studio di casi e buone pratiche educative: dinamiche relazionali con alunni con DSA;
• Modelli e classificazioni dei DSA

Ordinamento didattico

Modalità di erogazione della didattica

Il Master è erogato in modalità on-line attraverso l’utilizzo della “Piattaforma e-learning” che, oltre a mettere a disposizione la propria piattaforma e-Learning, svolge l’attività di orientamento e di supporto tutoriale.

Retta

La quota di iscrizione è pari ad € 600,00 (Euro Seicento/00)

Il pagamento può essere effettuato in un’unica soluzione (euro 600,00) o in due rate alle scadenze di seguito indicate:

  • I rata, pari a € 300,00 al momento dell’iscrizione
  • II rata, pari a € 300,00 entro 60 giorni dall’iscrizione.

Modalità e termini di iscrizione

L’iscrizione al Master dovrà essere corredata della seguente documentazione:

  • domanda di immatricolazione debitamente compilata (il modello è scaricabile dal sito www.webhousemessina.com oppure richiesto presso la segreteria WebHouseMessina)
  • ricevuta di avvenuto pagamento;
  • fotocopia di un valido documento di riconoscimento;
  • fotocopia del codice fiscale
  • n. 1 foto formato tessera
  • autocertificazione dei titoli posseduti o copia degli stessi.

Le immatricolazioni e le iscrizioni sono aperte tutto l’anno.

Trattamento dei dati personali

I dati personali e sensibili saranno custoditi e trattati con la riservatezza prevista dal decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e successive modifiche.

Informazioni

Tutte le informazioni ed i chiarimenti possono essere richiesti presso:

WebHouseMessina sas di Angelina Rizzo & C.

Viale San Martino, 62 – isol 154 2° Piano scala B

98123 Messina

TEL. 090 6413588 – 368 3192166

info@webhousemessina.com

ECM20 – LA GESTIONE COMPLESSA DELLE AZIENDE PUBBLICHE E LE SUE DINAMICHE INTRINSECHE

MASTER ANNUALE DI PRIMO LIVELLO

LA GESTIONE COMPLESSA DELLE AZIENDE PUBBLICHE E LE SUE DINAMICHE INTRINSECHE

a.s. 2021 – 2022

(ECM20)

Finalità
Il master si pone la finalità di costruire una figura professionale con ampie competenze trasversali in ambito economico–giuridico con uno spiccato accento rivolto al mondo complesso ed articolato delle aziende pubbliche. Il corso così concepito consente di sviluppare una figura professionale capace di districarsi nell’archetipo della burocrazia italiana.

Punteggio
Valutabile secondo la normativa vigente

Contenuti generali
Articolato in aree tematiche, ognuna è focalizzata su una vasta conoscenza delle materie essenziali per approcciarsi al mondo della pubblica amministrazione. Muovendo dall’evoluzione storica delle strutture che caratterizzano la pubblica amministrazione italiana, dal secondo dopoguerra ai giorni nostri, una lunga marcia che ha segnato nel bene e nel male la storia stessa del nostro Paese, il percorso passa in rassegna gli stili di leadership, sia in relazione alle caratteristiche intrinseche e culturali che al contesto socio-economico di riferimento; ma non solo, sono trattate le caratteristiche proprie delle forme di gestione, da quelle più efficienti a quelle meno efficaci, sottolineando l’importanza dell’azione di direzione del legislatore. Un
articolato studio è dedicato alla gestione delle risorse umane, con particolare riferimento alla cosa pubblica, e di come tale gestione in ambito pubblicistico risulti maggiormente complessa rispetto al mondo privato.
La chiosa è imperniata sulla figura del dirigente amministrativo scolastico, ovvero questa figura manageriale, cardine della gestione della scuola italiana, elemento di estrema importanza in quanto coordinatore del più ampio staff pubblico di tutta la Pubblica amministrazione nazionale.

Ordinamento didattico

Modalità di erogazione della didattica

Il Master è erogato in modalità on-line attraverso l’utilizzo della “Piattaforma e-learning” che, oltre a mettere a disposizione la propria piattaforma e-Learning, svolge l’attività di orientamento e di supporto tutoriale.

Retta

La quota di iscrizione è pari ad € 600,00 (Euro Seicento/00)

Il pagamento può essere effettuato in un’unica soluzione (euro 600,00) o in due rate alle scadenze di seguito indicate:

  • I rata, pari a € 300,00 al momento dell’iscrizione
  • II rata, pari a € 300,00 entro 60 giorni dall’iscrizione.

Modalità e termini di iscrizione

L’iscrizione al Master dovrà essere corredata della seguente documentazione:

  • domanda di immatricolazione debitamente compilata (il modello è scaricabile dal sito www.webhousemessina.com oppure richiesto presso la segreteria WebHouseMessina)
  • ricevuta di avvenuto pagamento;
  • fotocopia di un valido documento di riconoscimento;
  • fotocopia del codice fiscale
  • n. 1 foto formato tessera
  • autocertificazione dei titoli posseduti o copia degli stessi.

Le immatricolazioni e le iscrizioni sono aperte tutto l’anno.

Trattamento dei dati personali

I dati personali e sensibili saranno custoditi e trattati con la riservatezza prevista dal decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e successive modifiche.

Informazioni

Tutte le informazioni ed i chiarimenti possono essere richiesti presso:

WebHouseMessina sas di Angelina Rizzo & C.

Viale San Martino, 62 – isol 154 2° Piano scala B

98123 Messina

TEL. 090 6413588 – 368 3192166

info@webhousemessina.com

ECM19 – LA NUOVA EDUCAZIONE CIVICA, LA MATERIA TRASVERSALE E MULTICANALE CHE PREPARA ALLE SFIDE DEL DOMANI

MASTER ANNUALE DI PRIMO LIVELLO

LA NUOVA EDUCAZIONE CIVICA, LA MATERIA TRASVERSALE E MULTICANALE CHE PREPARA ALLE SFIDE DEL DOMANI

a.s. 2021 – 2022

(ECM19)

Finalità
Il seguente percorso formativo si pone la finalità di offrire al discente tutte le risorse per poter affrontare quelle che sono le nuove Linee Guida, adottate in applicazione della legge 20 agosto 2019, n. 92 recante “Introduzione dell’insegnamento scolastico dell’educazione civica”, con lo scopo di favorire l’azione didattica in relazione, alle Istituzioni scolastiche che stanno attuando, ai sensi dell’articolo 3, una revisione dei curricoli di istituto per adeguarli alle nuove disposizioni.

Punteggio
Valutabile secondo la normativa vigente

Contenuti generali
Il master che si rivolge a tutti i docenti delle scuole superiori, in modo particolare a coloro che posseggono una peculiare formazione giuridico-economica, come previsto dalla normativa vigente, si struttura su cinque macro-aree didattiche. Basandoci sulla storia del nostro ordinamento giuridico, che fin dal dopoguerra ha posto come vertice del sistema civico nazionale, la tutela dell’immenso ed inestimabile patrimonio storico-paesaggistico che ha reso il nostro Paese celebre nel mondo, questo percorso formativo vi guiderà alla scoperta del mondo in fase di tempestoso mutamento e di irrefrenabile espansione, il che incide in modo drammatico sull’ecosistema planetario. Il focus centrale del lavoro è lo studio e l’analisi dell’Agenda 2030 (il programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU), ripercorrendone e spiegandone i diciassette punti focali e soprattutto la loro trasmissione alle giovani generazioni. La chiusura del lavoro è incentrata sulla lotta alla fake news e sullo sviluppo del pensiero critico, elementi essenziali per la nascita di un cittadino attivo e consapevole.

Ordinamento didattico

Modalità di erogazione della didattica

Il Master è erogato in modalità on-line attraverso l’utilizzo della “Piattaforma e-learning” che, oltre a mettere a disposizione la propria piattaforma e-Learning, svolge l’attività di orientamento e di supporto tutoriale.

Retta

La quota di iscrizione è pari ad € 600,00 (Euro Seicento/00)

Il pagamento può essere effettuato in un’unica soluzione (euro 600,00) o in due rate alle scadenze di seguito indicate:

  • I rata, pari a € 300,00 al momento dell’iscrizione
  • II rata, pari a € 300,00 entro 60 giorni dall’iscrizione.

Modalità e termini di iscrizione

L’iscrizione al Master dovrà essere corredata della seguente documentazione:

  • domanda di immatricolazione debitamente compilata (il modello è scaricabile dal sito www.webhousemessina.com oppure richiesto presso la segreteria WebHouseMessina)
  • ricevuta di avvenuto pagamento;
  • fotocopia di un valido documento di riconoscimento;
  • fotocopia del codice fiscale
  • n. 1 foto formato tessera
  • autocertificazione dei titoli posseduti o copia degli stessi.

Le immatricolazioni e le iscrizioni sono aperte tutto l’anno.

Trattamento dei dati personali

I dati personali e sensibili saranno custoditi e trattati con la riservatezza prevista dal decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e successive modifiche.

Informazioni

Tutte le informazioni ed i chiarimenti possono essere richiesti presso:

WebHouseMessina sas di Angelina Rizzo & C.

Viale San Martino, 62 – isol 154 2° Piano scala B

98123 Messina

TEL. 090 6413588 – 368 3192166

info@webhousemessina.com