Ente Accreditato MIUR

  • Viale San Martino, 62 - 98123 Messina
  • 090 6413588 - 3683192166
  • info@webhousemessina.com

PERF21 - IL PENSIERO COMPUTAZIONALE E IL CODING NEI PROCESSI FORMATIVI

CORSO DI PERFEZIONAMENTO ANNUALE

IL PENSIERO COMPUTAZIONALE E IL CODING NEI PROCESSI FORMATIVI

PRIMA EDIZIONE

a.s. 2018 – 2019

(PERF21)

Finalità e contenuti generali

Il pensiero computazionale va ben oltre l’uso della tecnologia ed è indipendente da essa. Non si tratta di ridurre il pensiero umano, creativo e fantasioso, al mondo “meccanico e ripetitivo” di un calcolatore, ma di far comprendere all’uomo quali sono le reali possibilità di estensione del proprio intelletto attraverso il calcolatore. Si tratta dunque di “risolvere problemi, progettare, comprendere il comportamento umano, basandosi sui concetti fondamentali dell’informatica”. Esso è stato proposto da molti come quarta abilità di base, oltre al leggere, allo scrivere e al calcolare. Ponendolo in una posizione così rilevante, è naturale che tale approccio alla soluzione dei problemi debba essere insegnato a tutti gli studenti, di tutti i livelli di istruzione. La tecnologia è sempre più diffusa: si va dall’uso quotidiano di apparecchi digitali alle complesse applicazioni scientifiche e tecnologiche Inserire il “coding” ed il “pensiero computazionale” nelle scuole è una sfida che grazie alle ultime innovazioni nel campo della didattica dell’informatica, può essere vinta facilmente. La sfida consiste nell’individuare uno strumento e delle metodologie didattiche che risultino interessanti, utili ed efficaci non soltanto per gli studenti, ma anche e soprattutto per i docenti.
In quest’ottica il presente Corso persegue le finalità d’integrare e potenziare l’apprendimento delle aree disciplinari di base attraverso il del pensiero computazionale e di sviluppare il pensiero computazionale per l’analisi e la risoluzione dei problemi. Attraverso i contenuti generali di seguito schematizzati:
Il Pensiero computazionale e creatività digitale.
Il Coding
Uso consapevole e responsabile dei mezzi tecnologici.
Competenze digitali.
Problem – solving.
L’ Apprendimento sociale e l’Apprendimento cooperativo.
Il Piano Nazionale Scuola Digitale.

Punteggio
Secondo la normativa vigente vengono attribuiti 3 punti in graduatoria per il pre-ruolo e 1 punto per mobilità/trasferimenti.

Modalità di erogazione della didattica

Il Corso viene erogato in modalità e-learning. Utilizzando le credenziali di accesso alla piattaforma telematica, il corsista potrà ritrovare, a sua disposizione, tutti gli strumenti didattici elaborati:

Parte Generale

  • Videolezioni
  • Documenti cartacei appositamente preparati
  • Slide
  • Bibliografie;
  • Sitografia (link di riferimento consigliati dal docente per l’approfondimento)

Parte Specifica

  • Documenti cartacei appositamente preparati
  • Slide
  • Bibliografie
  • Sitografia (link di riferimento consigliati dal docente per l’approfondimento)

Destinatari

Il Corso è destinato a docenti ed aspiranti docenti delle scuole di ogni ordine e grado, professionisti e operatori del settore scolastico, educativo, della formazione, che intendano aggiornare il proprio profilo professionale.

Requisiti di accesso

Per l’iscrizione al Corso è richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli:

  • Diploma di laurea quadriennale (vecchio ordinamento);
  • Diploma di laurea triennale e/o laurea specialistica/magistrale secondo il DM 509/99 e successivo;
  • Titolo equipollente conseguito presso università straniere.

Sono inoltre ammessi coloro in possesso del diploma delle Accademie di Belle Arti, dei Conservatori e dell’ISEF.
Sono infine ammessi i Docenti in possesso di un Diploma di Scuola secondaria superiore o titolo di studio di pari grado conseguito all’estero e riconosciuto idoneo
I titoli di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di ammissione. I corsisti sono ammessi con riserva previo accertamento dei requisiti previsti dal bando.

Ordinamento didattico

Coordinatore parte generale: Prof. Pasquale Sarnacchiaro
Profilo professionale Docente Unitelma Sapienza

A – PARTE GENERALE

Insegnamenti/attività Docente Titoli Professionali SSD CFU

Tot. Ore

Modulo 1

Pensiero computazionale e creatività digitale

Docente Unitelma Sapienza

INF/01 4 100

Modulo 2

Uso consapevole e responsabile dei mezzi tecnologici

Docente Unitelma Sapienza INF/01 4 100

Modulo 3

Le Competenze digitali

Docente Unitelma Sapienza INF/01
M-PED/01
4 100

Modulo 4

Il Piano Nazionale Scuola Digitale

Docente Unitelma Sapienza IUS/10 4 100

B – PARTE SPECIFICA

Coordinatore parte specifica: Ivano Garofalo
Profilo Professionale: Formatore regionale di II Livello
Insegnamenti/attività Docente Titoli Professionali SSD CFU

Tot. Ore

Modulo 5

Il cooperative learning e lo sviluppo delle competenze sociali

Pietro Boccia Docente IRSAF M-PSI/04
M-PSI/05
M-PED/03
8 200

Modulo 6

Nuovi scenari per l’inclusione:
tecnologia, pensiero computazionale e coding

Nunzia Lauritano Docente IRSAF M-PED/01
M-PSI/05 INF/01
8 200

Modulo 7

Coding e linguaggi di programmazione

Ivano Garofalo Docente IRSAF INF/01
M-PED/03
8 200

Modulo 8

Pensiero Computazionale e Problem–Solving

Angela Gionti Docente IRSAF M-PED/03
M-PSI/04
8 200

Modulo 9

La didattica coding e i disturbi specifici dell’apprendimento

Lelio Imbriglio Docente IRSAF M-PED/03
M-PSI/04
8 200
Esame Finale 4 100
TOTALE 60 1500

Prova finale

Il Corso prevede l’espletamento di una prova di verifica finale che si svolgerà in presenza mediante la somministrazione di un test a risposte multiple sulle discipline del Master e la dissertazione di una breve tesi su una delle discipline della parte specifica del Master.

La tesi sarà redatta in ossequio alle indicazioni fornite allo studente dai Coordinatori del Master. Possono accedere all’esame finale coloro i quali abbiano regolarizzato la propria posizione amministrativa, decorsi almeno 220 giorni dalla data di immatricolazione ed entro il tempo massimo di 2 anni.

La prova finale sarà curata da apposita commissione presieduta da un docente Unitelma Sapienza.

Tasse di iscrizione

La quota di iscrizione è pari ad € 500,00 (Euro Settecento/00) + € 16,00 imposta di bollo.

Il pagamento può essere effettuato in un’unica soluzione (euro 516,00) o in due rate alle scadenze di seguito indicate:

  • I rata, pari a € 266,00 al momento dell’iscrizione (comprensiva di € 16,00 per l’imposta di bollo)
  • II rata, pari a € 250,00 entro 90 giorni dall’iscrizione

Modalità e termini di iscrizione

L’iscrizione al Corso dovrà essere corredata della seguente documentazione:

  • domanda di immatricolazione debitamente compilata (il modello è scaricabile dal sito www.webhousemessina.com oppure richiesto presso la segreteria WebHouseMessina)
  • ricevuta di avvenuto pagamento;
  • fotocopia di un valido documento di riconoscimento;
  • fotocopia del codice fiscale
  • n. 1 foto formato tessera
  • autocertificazione dei titoli posseduti o copia degli stessi.

Le immatricolazioni e le iscrizioni sono aperte tutto l’anno.

Condizioni di attivazione

Il Centro Servizi Territoriali IRSAF si riserva la facoltà di non attivare il Master nell’eventualità in cui non sia raggiunto il numero minimo di 100 iscritti.

In tale eventualità sarà restituita tempestivamente la quota d’iscrizione mediante bonifico bancario.

Trattamento dei dati personali

I dati personali e sensibili saranno custoditi e trattati con la riservatezza prevista dal decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e successive modifiche.

Informazioni

Tutte le informazioni ed i chiarimenti possono essere richiesti presso:

WebHouseMessina sas di Angelina Rizzo & C.

Viale San Martino, 62 – isol 154 2° Piano scala B

98123 Messina

TEL. 090 6413588 – 368 3192166

info@webhousemessina.com

webhousemessina